BASSANONET RESPONSIVE (BETA TEST). Prova il nuovo sito, adattabile a tutti i dispositivi »

News

Laura Puppato: “Il progetto Karizia è un gassificatore mascherato”

Il consigliere regionale PD presenta un'interrogazione alla giunta veneta “sull'“impianto di recupero di materia” che appare invece un gassificatore”. L'interrogazione co-firmata dai consiglieri Fracasso (Pd), Finco (Lega) e Grazia (Udc)

Alessandro Tich
bassanonet.it, 19 apr 2012 18:33 | Visto 2830 volte

Laura Puppato: “Il progetto Karizia è un gassificatore mascherato”

Il consigliere regionale del Partito Democratico Laura Puppato

All'ultima assemblea del Comitato “No gassificatore” a Cassola lo aveva promesso, ed è stata di parola. Laura Puppato, capogruppo e consigliere regionale del Partito Democratico, ha presentato un'interrogazione a risposta immediata alla giunta regionale e all'assessore regionale all'Ambiente - sottoscritta anche dai consiglieri regionali Stefano Fracasso (Pd), Nicola Finco (Lega Nord) e Raffaele Grazia (Udc) - nella quale si chiede “cosa si intende fare per impedire che si dichiari “impianto per recupero di materia” ciò che dalla documentazione appare invece un impianto di gassificazione, cioè un termovalorizzatore di nuova generazione che eluderebbe così la procedura VIA di competenza regionale”.
L'interrogazione - intitolata “L'impianto di recupero di rifiuti di Cassola è un gassificatore mascherato?” - prende spunto dal noto intervento all'assemblea di Cassola del direttore dell'Ecoistituto del Veneto Michele Boato e ripercorre le fasi salienti della vicenda: il deposito del progetto di un “impianto industriale di recupero di materia da rifiuti non pericolosi e pericolosi” di Karizia Tecnology Srl in Provincia e in Comune di Cassola il 1 marzo 2012; la presentazione del progetto a cura del progettista ing. Ruggero Rigoni il 13 marzo in assemblea a Cassola; la convocazione d'urgenza del Consiglio comunale di Cassola il 16 marzo “per discutere il progetto e istituire un comitato”; l'analoga delibera del Comune di Rossano Veneto “che stabilisce anche di richiedere, in compartecipazione con Cassola, la consulenza di un tecnico e di un legale per contrastare il progetto”, la costituzione nei giorni successivi di un comitato intercomunale spontaneo di cittadini (“No al gassificatore per la tutela della salute della gente di Cassola, Rossano e paesi limitrofi”) e le numerose assemblee pubbliche organizzate per informare la popolazione locale.
Puppato, Fracasso, Finco e Grazia affermano quindi che “dalla lettura del progetto presentato si evince che si tratta di un impianto di gassificazione, cioè di un termovalorizzatore di nuova generazione; quindi non si potrebbe definire un “impianto per recupero di materia”, contrariamente a ciò che è scritto nell’intestazione del progetto presentato dalla ditta Karizia Tecnology s.r.l. in data 1° marzo 2012”.
Ancora i quattro firmatari osservano che “nel lotto adiacente ad ovest di quello individuato da Karizia Tecnology s.r.l. per il suo impianto, con una potenzialità di trattamento di 22.000 ton./anno, con Deliberazione di Giunta regionale n° 2399 del 29 dicembre 2011, pubblicata nel Bur n° 10 del 31/01/2012, è stato approvato il progetto della ditta Ecotrasporti volto a costruire un impianto di stoccaggio rifiuti non pericolosi e pericolosi (e recupero rifiuti non pericolosi)” e pertanto “esiste un evidente collegamento tra i due impianti essendo firmati dallo stesso progettista”.
L'interrogazione deduce che “vi è una discrasia tra il titolo del progetto di Karizia Tecnology s.r.l. e la sua vera finalità, che lo renderebbe di competenza regionale e non provinciale” e chiede quindi alla giunta veneta di attivarsi “per impedire che si dichiari “impianto per recupero di materia” ciò che dalla documentazione appare invece un impianto di gassificazione”.
Intanto, questa sera alle 20.30, all'Auditorium Vivaldi di San Giuseppe di Cassola si terrà l'atteso incontro organizzato congiuntamente dalle Amministrazioni comunali di Cassola e Rossano Veneto nel corso del quale dovrebbero essere annunciate importanti novità sulla vicenda.

© Riproduzione riservata

Commenti in ordine cronologico (Totale 64 commenti)

GRNDE PUPPATO!

Pubblicato da aabbcc
19 apr 2012 19:24

Grande Finco...

Pubblicato da jacopo
19 apr 2012 19:49

QUESTA E' PROPRIO BELLA!
E' il PD CHE HA PROPOSTO IN DIVERSE SEDI E REGIONI (ROMA COMPRESA) LA TECNOLOGIA PYROMEX.

Quando volete vi invio un po' di Link.
La politica ormai è estro, etc

Pubblicato da ndeiana
19 apr 2012 20:52

@ndeiana: come vede l'occasione é ghiotta per tutti i politici. Non si stupisca. La cosa può urtare i nervi e la capisco. Quando se la deve prendere con un politico, però, credo che la maggior responsabilità di come l'operazione sia andata, la deve al sindaco di Cassola (padre e figlia). Hanno speso intere campagne elettorali auspicando e sostenendo tecnologie innovative tese al recupero di energia dai rifiuti. Hanno avuto l'occasione, e, vista la poltrona che vacillava, hanno girato le spalle al progetto. Ma non si sente preso in giro? Io al posto suo sarei seriamente arrabbiato.

Pubblicato da tonifringuello
20 apr 2012 00:45

@Tonifringuello non credo ndeiana sia arrabiato ,infine dei conti il suo lavoro lo ha fatto ed è stato pagato , quindi che venga fatto o no (ma temo di si) non importa gran che ... penso che siano arrabbiati gli imprenditori che hanno speso per un progetto che rischia l'aborto ...sono stati tirati in mezzo al mare da un capitano poco affidabile...

Pubblicato da ciuffobianco
20 apr 2012 01:10

@ndeiana non trovo più il commento dell'acquisizione di pyromex da parte della PowerHouse Energy Group, a me sembra che sia già in processo la cosa, detengono il 30% e hanno annunciato con tanto di programma 2012/2013 l'acquisizione del restante 70% (parla anche dell'Australia e del carbone :) . C'è un bel history della pyromex che dovreste mettere nel vostro sito, è fatta bene, c'è stato qualche problemino a Emmerich e a Neustadt, qui con le autorità locali vedo, a Monaco diciamo è andata meglio. Mi sa che se sei contrario hanno già fatto la cosa, ma probabilmente abbiamo lo stesso documento della PowerHouse, tra l'altro si parla di un primo impianto a 100t/g, è l'impianto che penso io?

Per chi è interessato a vedere le foto del gassificatore di Eitting è questo: www.powerhouseenergy.net/IRM/content/technical_gallery.html

Il sito pyromex devo dire che al momento è il peggiore che ho visto, simile a quello di Bio&watt... altro grande marchio di gassificatori con video tanto di cappello.... attualmente l'azienda è in liquidazione...

Correggimi se sbaglio ho preso le notizie da fonti non ho inventato.

Pubblicato da lifefast
20 apr 2012 01:32

@N.Deiana Allora vuole rispondere alle domande?
Riporto quanto scritto sopra da erinbrockovich sull'altro forum perchè è questo quello che le chiediamooooooo!!!!Lo capisce che un impianto così non ha precedenti?!
Per logistica, urbanisticamente parlando ecc?!?!?!
Risponda per cortesia....


Mi dia degli esempi di vostri gassificatori esistenti e funzionanti in EUROPA e in ITALIA che utilizzano la vs. tecnologia e che siano paragonabili per quantità di materiale in lavorazione, per quantità di materiale in stoccaggio e con uguale tipologia di materiali trattati identica a quelli dichiarati dalla Karizia.
Mi dia i risultati delle analisi fatte sul territorio dove operano a 3-6-12-24 mesi dalla messa in funzione dell'impianto, sul territorio Nicola e non sulle emissioni dichiarate dal costruttore, e dopo, ma solo dopo potremmo continuare a discutere sul tema.

Ad Arzignano 99/100 bruceranno i liquami delle concerie e assimilabili, (sempre che lo facciano e poi bisogna vedere se lo faranno a meno di 100 metri dai centri abitati) e pur non essendo il massimo almeno sono un rifiuto omogeneo, così come a Monaco bruciano residui di legno e simili, e lei mi insegna che un gassificatore più il rifiuto è omogeneo meglio lavora, a Cassola hanno dichiarato di voler bruciare di tutto di più, il suo esempio non è assolutamente calzante è solo fuorviante, lacunoso e tendenzioso.

E anche ad Arzignano a fianco del gassificatore metteranno un deposito per liquami industriali ed escrementi umani da 20,.000 e passa tonnellate?





PS.Inoltre è proprio bella...stasera alla riunione l'ingegnere vi sconsiglia di farlo pechè non funzionarebbe

hahahahaha!!!!!

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 01:44

jacopo,
lei deve essere un "nanetto" se riesce vedre Finco "grande"........

Pubblicato da ottavio
20 apr 2012 01:55

Questa e' davvero politica del nulla quella che si batte non per costruire l'innovazione sul territorio ma per fermarla .Quando da tutte le parti e su tutti i media si fa gran parlare di ecomafie e reati ambientali , da Legambiente e ai carabinieri per la tutela ambientale, QUI LA POLITICA SI BATTE CONTRO LO SMALTIMENTO LEGALE CHE SALVAGUARDA L'AMBIENTE .E' ci si industria per trovare il cavillo per fermare le iniziative di imprenditori che investono sul proprio territorio per innovare .ROBA DA MATTI .CASSOLA E LA POLITICA VENETA SONO UNA VERGOGNA A LIVELLO NAZIONALE . TANTO QUELLI CHE SI BATTONO CONTRO QUANTO QUELLI CHE TACCIONO.
Meriterebbero tutti una gogna mediatica delle peggiori ,se esistesse una stampa degna di questo nome. POLITICA DEL NULLA.POLITICI DEL NULLA.
dI FINCO NON MI SORPRENDO, VA DOVE TIRA IL VENTO COME GLI HA INSEGNATO LA SUA "MADRE PUTATIVA" MARA BIZZOTTO.DELLA PUPPATO NON MI SORPRENDO E HO GIA DETTO IL PERCHE':IL PD DI FONDO NELLE SUE LOTTE E' SPESSO IPOCRITA E CONTRADDITTORIO,MA SOPRATTUTTO A RISULTATO 0,LOTTE DI RUMORE PIU' CHE DI SOSTANZA.
MI SORPRENDE RAFFAELE GRAZIA CHE E' UN POLITICO CHE CONSIDERAVO MATURO E CHE HA SEMPRE,ANCHE A BASSANO,PARLATO DI SVILUPPO ,INNOVAZIONE A BASSANO.VEDERLO IN CERTE COMPAGNIE E' UNA VERA DELUSIONE .

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:01

Voi non vi rendete conto di quale razza di bestiale precedente si sta creando con il blocco del progetto Karizia, non tanto per il fatto in se quanto per le modalità.STA PASSANDO IL CONCETTO CHE UNA AZIENDA CORRETTA E CON LE CARTE IN REGOLA ,CON CERTIFICATI A LIVELLO INTERNAZIONALE SUL PROPRIO PRODOTTO CHE NE ATTESTANO LA LEGALITA' ,CON LA PROPRIETA' DI UN PROPRIO TERRENO CON LICENZE REGOLARI, POSSA ESSERE FERMATA DA UN TUMULTO POPOLARE ,GUIDATO DALLA POLITICA TERRITORIALE BASATO SU MENZOGNE CHE LA POLITICA ,AL POSTO DI SMASCHERARE FAGOCITA. A TUTTI I LIVELLI.
MA VI RENDETE CONTO? MA CHI PUO' PENSARE DI VENIRE AD INVESTIRE UN EURO SU QUESTO TERRITORIO, VISTI I TEMPI, POTENDO RISCHIARE DI TROVARSI MEZZO E VITTIMA DI REGOLAMENTI POLITICI TERRITORIALI CHE NON SI FERMANO NEPPURE DI FRONTE ALL'EVIDENZA DEI FATTI ANZI CHE VOGLIONO SOSTITUIRE E PORTARE AD EFFETTO LA MENZOGNA A SPESE DELLA VERITA' DANDOLE ANCHE UN PASSAPORTO POLITICO DI VERITA' ? LA RISPOSTA E':INVESTIRANNO ALTROVE.

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:23

Tutto ciò mi dà proprio il convincimento che le istituzioni venete debbano essere totalmente cancellate perchè in questo modo non andremo da nessuna parte.Perchè se la Regione invece di punto di equilibrio e innovazione,con le sue norme,diventa strumento e luogo di imboscata per fermare iniziative imprenditoriali legali ,usando i cavilli interpretativi di norme che possono dire tutto e il contrario di tutto,dove rappresentanti come quelli qui sopra, anche navigati,fanno a gara per arrampicarsi sui vetri per interpretare in modo da ottenere l'effetto politico voluto ,piuttosto che tutelare la legalità nella sua forma primaria,signori miei siamo proprio alla frutta.

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:27

Comunque grazie a Dio anche nel PD esiste qualcuno che ha ancora senso di responsabilità ed e' Matteo Renzi.Leggetevi questo dalla pagina del Comune di Firenze:
www.avisoaperto.it/?page_id=2171

www.youtube.com/watch?v=amrG9WrXIOo

E qui si parla di Termovalorizzatore tradizionale , questo "fuma"non di un impianto innovativo come il Piromex che NON FUMA" ed è ad impatto 0

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:35

Tecnicamente parlando sono ignorante in materia, ho quindi letto e anche imparato qualcosa...

Un solo suggerimento a chi cerca di intraprendere: se sieti sicuri della bontà del progetto e della neutralità ambientale al posto vostro per recuperare un rapporto con la cittadinanza gestito molto male mi metterei in gioco proponendo a mie spese l'installazione di stazioni di rilevamento ambientale intorno e sull'impianto in modo da garantire un monitoraggio costante dei valori ambientali.

Ai politici responsabili: vale lo stesso per voi... Se l' impianto è in regola con le norme, nelle prescrizioni autorizzative perchè non inserire obblighi in materia di rilevazione ambientale? Al primo sforamento dei normali valori si sequestra l'impianto e si fanno partire gli iter giudiziari per reati ambientali.

Pubblicato da occhirossi11
20 apr 2012 08:40

Osservo anche che anche le menzogne gia' smascherate nei giorni scorsi continuado a circolare nei comunicati stampa come fossero verità accertate:DICONO QUI SOPRA"Ancora i quattro firmatari osservano che “nel lotto adiacente ad ovest di quello individuato da Karizia Tecnology s.r.l. per il suo impianto, con una potenzialità di trattamento di 22.000 ton./anno, con Deliberazione di Giunta regionale n° 2399 del 29 dicembre 2011, pubblicata nel Bur n° 10 del 31/01/2012, è stato approvato il progetto della ditta Ecotrasporti volto a costruire un impianto di stoccaggio rifiuti non pericolosi e pericolosi (e recupero rifiuti non pericolosi)” e pertanto “esiste un evidente collegamento tra i due impianti essendo firmati dallo stesso progettista”.
ANCORA CON QUESTA STORIA?????
MA SE E' GIA' STATO CHIARITO CHE GLI IMPRENDITORI MANCO SI CONOSCONO TRA DI LORO!!!
ANCORA????

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:42

@occhirossi

Tu metti in conto che le certificazioni ambientali tedesche sulle emissioni siano fasulle. Ok . Comunque l'impianto sarebbe sempre sotto controllo ARPAV ,come lo sono tutti gli impianti industriali.non c'è bisogno di una legge speciale per l'impianto Karizia esistono normative generali che se ben applicate fanno il loro dovere nella tutela ambientale. O QUALCUNO COME SEMBRA VUOLE STARE AL DI SOPRA DELLA LEGGE ?

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:47

SCUSATE MA QUAL'E' LA TESI DELLA PUPPATO? DICE"“L'impianto di recupero di rifiuti di Cassola è un gassificatore mascherato?”
Cosa significa che si intende ,tirando per i capelli la normativa ,che si vuole farlo passare come gassificatore al posto del recupero di materia?Lo si vuole instradare su un binario morto ,in modo da fermarlo ,magari con procedure "politiche" e accordi sottobanco(come accade in Regione) per far contento il popolino a spese della legalità? SI ERA COMINCIATI DICENDO CHE L'IMPIANTO KARIZIA ERA UN PERICOLO AMBIENTALE.ACCERTATO CHE NON LO E' SI PRENDE LA VIA DELLA PSEUDOLEGALITA' PER SALVARE LA FACCIA E FERMARLO COMUNQUE?
BEL MECCANISMO ,COMPLIMENTI! MESCHINITA' POLITICA ALLO STATO PURO!

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 08:55

MI PIACE LA "COERENZA POLITICA A SALDO 0" DEL PD.
DA UNA PARTE SONO ANNI CHE STA IN TUTTE LE BATTAGLIE AMBIENTALI DEL TERRITORIO QUANDO I DANNI SI SONO CONSUMATI. LI ABBIAMO VISTI TRA I COMITATI DEL PRESIDIO DI S.PIETRO DELLA PM GALVANICA, NELLA BATTAGLIA CONTRO LA ZINCHERIA VALBRENTA (DOVE RICORDIAMO MAGGIORE PROMOTRICE FU MARA BIZZOTTO DELLA LEGA NORD CHE PERMISE LA REALIZZAZIONE CON UNA VARIANTE PRG "FANTOMATICA") ,NELLE BATTAGLIE CONTRO L'INQUINAMENTO DELLA ORLANDI DI TEZZE(RIZZATO) NELL'INQUINAMENTO DELLA FALDA , NEL CASO DEL SEPPELLIMENTO DEI RIFIUTI SOTTO LA VALDASTICO (QUERO/PUPPATO).
POI QUANDO SI PARLA DI SMALTIRE LEGALMENTE SENZA IMPATTO AMBIENTALE (COME E' BEN DIMOSTRATO) TE LI RITROVI ANCORA CONTRO LO SMALTIMENTO LEGALE.
MA VI PARE CHE QUESTO SIA UN MODO DI FARE POLITICA SERIAMENTE?O VI PARE UN "MISTERO BUFFO"?

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 09:24

VOI ALTRO CHE AL CONSIGLIO REGIONALE DOVRESTE SEDERE:DOVRESTE FARE I VOSTRI NUMERI SOTTO IL TENDONE DI UN CIRCO PERCHE' QUELLO E' IL VOSTRO POSTO.
ALTRO CHE NELLE ISTITUZIONI DOVE SI DEVONO PRENDERE DECISIONI SERIE E RESPONSABILI PER IL PROGRESSO DELLA COMUNITA' .

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 09:28

@bepi...ma quante parole inutili.....quando sei in difficltà ho notato che diventi logorroico sparando caz...ate rompendoci le @@

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 09:29

@abc

un nick da niente con argomenti da niente.Tutto regolare .
Difficolta? Dimostra il contrario di quello che ho detto gran genio che sei.

SIETE UNA VERGOGNA D'ITALIA , ALTRO CHE STORIE .QUELLO CHE STATE FACENDO E' QUANTO DI PIU' SPORCO E MESCHINO SI POSSA IMMAGINARE.
E SOLO PER UNA QUESTIONE DI POLTRONE ,NON PERCHE' VI FREGHI NULLA DELLA SALUTE DELLA COMUNITA'. ORMAI QUESTO E' BEN CHIARO.

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 09:39

Dalla documentazione del progetto della karizia si evince chiaramente che l'impianto serve solo per gassificare i rifiuti pericolosi e il recupero di materiali dalle scorie è affidato ad altri soggetti.. 2 + 2 fa 4 casa mia!!!
I miei complimenti a Nicola Finco per il discorso di ieri al consiglio comunale, la sua schiettezza ormai è merce rara, a Cassola poi non si è mai vista!

Pubblicato da ipocrisia
20 apr 2012 10:05

Questo non me lo sono inventato:

PowerHouse Energy Group plc - 30 settembre 2011

Il ricavo di energia dai rifiuti con tecnologia di gassificazione Pyromex è stato in sviluppo per oltre 12 anni. Il processo ha coinvolto una vasta ricerca e sviluppo e risolve vari problemi tecnici.
Anche se il Consiglio ritiene che tutte le principali questioni tecniche sono state affrontate, non ci può essere alcuna garanzia ulteriore che non ci siano ancora imprevisti, problemi che sorgeranno, con conseguenti ritardi e costi aggiuntivi e spese oltre a quelli previsti o autorizzati dal Consiglio , che potrebbe influenzare negativamente il Gruppo in corso nello sviluppo tecnico, la crescita e le performance aziendali.
Inoltre, sebbene PowerHouse ha intrapreso frequenti controlli dei rifiuti in energia sistemi di diverse capacità, la tecnologia Pyromex è in una fase iniziale di commercializzazione, con queste prove che si svolgono in brevi periodi di tempo e di redditività a lungo termine commerciale di qualsiasi sistema di questo tipo deve ancora essere pienamente valutati. I problemi tecnici e ritardi possono verificarsi durante i periodi di impiego a lungo termine che in precedenza erano imprevedibili e non ci può essere alcuna garanzia che la tecnologia Pyromex sarà un successo commerciale.

Pubblicato da lifefast
20 apr 2012 10:23

@bepi: perché la zona di insediamento dell'impianto e una comunicazione mal gestita da parte dell'azienda richiede molta cautela e rassicurazioni verso la popolazione interessata dall'insediamento produttivo... e personalmente oltre che sensato, lo ritengo doveroso.

Pubblicato da occhirossi11
20 apr 2012 10:53

Caro Bepi,osservo con molta attenzione i tuoi movimenti e le esternazioni politiche,economiche e sociali.Mi stupisce il fatto che un cosi dotto personaggio non sia intervenuto ieri sera all'assemblea pubblica al Vivaldi di Cassola.Evidentemente il Capo non ti lasciava oppure la tua onestà e coerenza politica non ti permette di esibirti in pubblico?Le tue argomentazioni sempre valide finchè vengono rintuzzate da esperti piromex che sottacciono,a gran ragione,sulla vicenda tecnica degli impianti già esistenti e del giochetto economico che abilmente la loro società ha messo in atto alcuni anni fa per eludere i controlli finanziari.
Dal tuo comodo osservatorio di politico,che in più occasioni ha cambiato faccia e pelle,e che non lesina mai stoccate politiche a destra e manca solo per creare un gran polverone mediatico,mi aspettavo di vederti salire sul palco per dar sfogio della tua bravura...salvo poi beccarti le annesse e connesse considerazioni personali di noi cittadini sulle tue esternazioni riguardanti gli abitanti di Cassola.
Ma in fondo una persona cosi non merita molto considerazione per la sua pochezza,anche perchè cosa assai più grave,difendendo a tutti i costi la family ha voluto tacere anche le considerazioni finali del cittadino privato T. alle domande incalzanti di una parte della cittadinanza all'uscita dell'auditorium.Perchè tu che si loro palladino da sempre della family e ti ostini a elevarti a ruolo di garante della trasparenza e della verità non ripeti le parole proferite dal sign.T ieri notte?
A già dimenticavo,l'esporti pubblicamente non è una cosa che a te compete,a te resta sempre la magra figura del portavoce e del dispensatore di notizie pillotate.
A presto Bepi...sto ancora aspettando la resa dei conti politicamente parlando di cui tu hai annunciato in un servizio precedente.Evidentemente oltre le doti di gran ciarlatano,di giullare mediatico,possiedi anche le doti innate di un nuovo Messia?!!!
A presto Bepi...altra considerazione e poi chiudo,perchè non vorrei diventare logoroico come te,il minestrone di cui tanto parlavi nel precedente servizio,non te lo consiglio proprio..ti ho visto un po' malconcio ieri sera!!!

Pubblicato da pantofola
20 apr 2012 10:58

Karizia, spende 22 mln di €, e poi questi dicono... "non ci può essere alcuna garanzia che la tecnologia Pyromex sarà un successo commerciale"... ma visto tutti i test, gli studi, se poi effettivamente non lo è un successo, che si fa? tutti a casa?

Pubblicato da lifefast
20 apr 2012 10:58

@pantofola

tu dici:"Le tue argomentazioni sempre valide finchè vengono rintuzzate da esperti piromex che sottacciono,a gran ragione,sulla vicenda tecnica degli impianti già esistenti e del giochetto economico che abilmente la loro società ha messo in atto alcuni anni fa per eludere i controlli finanziari.
Dal tuo comodo osservatorio di politico,che in più occasioni ha cambiato faccia e pelle,e che non lesina mai stoccate politiche a destra e manca solo per creare un gran polverone mediatico,mi aspettavo di vederti salire sul palco per dar sfogio della tua bravura...salvo poi beccarti le annesse e connesse considerazioni personali di noi cittadini sulle tue esternazioni riguardanti gli abitanti di Cassola."

Eludere controlli finanziari?vicende degli impianti esistenti ?
E da dove avresti preso queste informazioni,dove stanno scritte pantofola?hai documentazioni a riguardo da esibire? A me sugli impianti mi sembra che Deiana abbia speso fiumi di spiegazioni.Se poi non le leggete sono affari vostri.
Preferisco la mia posizione mediatica sul web che pare raggiungere tutti gli effetti sperati:non mi sono mai piaciuti i tribunali del popolo stalinisti dove tutti urlano ammaestrati come le bestie del circo a comando ( come del resto è accaduto ieri sera no?) .
POPOLINO DA NULLA .MA COME CREDETE DI CAMBIARE LA POLITICA DI QUESTO TERRITORIO E DI QUESTO PAESE SE VI FATE TRASCINARE DA MAGLIARI DI STRADA?

MALCONCIO IO?MA VOI AVETE PROPRIO MANDATO IN VACANZA IL CERVELLO.FORSE LE TROPPE OMBRE NEI BAR DI SAN ZENO DI CASSOLA? BASTA VINO!!

AL POSTO DI DIRMI SEMPRE LE STESSE COSE,CHE SONO UN DEFICENTE,CHE SONO PAGATO ,PERCHE' NON PROVATE A PORTARE ARGOMENTI CONTRARI A QUELLO CHE PUBBLICO?DIFFICILE EH..! PERCHE' NON PROVATE A DIMOSTRARE CHE DICO BALLE?COI FATTI NON CON LE CHIACCHIERE...!

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 11:22

@lifefast

Ma tu hai idea ,industrialmente ,di quanto tempo ci voglia per ottimizzare un processo industriale innovativo? Credi che abbia i tempi della cottura di una pizza?

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 11:24

Andate a leggere bene, a pag.7, i nomi e i cognomi dei soci della Karizia Tecnology. Vi dicono nulla?

Leggete con molta attenzione.

La visura camerale è presente sul sito della Provincia di Vicenza.

www.provincia.vicenza.it/doc/Karizia-impianto%20di%20recupero%20rifiuti%20pericolosi%20e%20non%20-%20CASSOLA/PD/1A/Allegati/1A8.pdf

Pubblicato da citizenkane
20 apr 2012 11:25

Più che altro salta all'occhio che una società che si appresta a fare investimenti multimilionari abbia solo 45.000 euro di capitale sociale.

Pubblicato da parsifal
20 apr 2012 11:32

ANCORA CON QUESTA STORIA?
sCUSATE MA CHE IMPORTANZA HANNO I NOMI DI CHI INVESTE SULLA BONTA' DEL PROCESSO INDUSTRIALE ?ME LO SPIEGATE?
PERCHE' SE INVESTISSERO ALTRI ANDREBBE TUTTO BENE?

I DATI INDUSTRIALI SONO QUELLI CHE CONTANO,I FATTI OGGETTIVI,LE RELAZIONI TECNICHE.IL RESTO E' TUTTA POLITICA .
CHE SIGNIFICA 45000 EURO DI CAPITALE SOCIALE?SE NE AVESSE 1 MILIONE CAMBIEREBBE QUALCOSA SULLA BONTA' DEL PROCESSO INDUSTRIALE? PARSIFAL MA COME CAVOLO RAGIONI?
MA TU LO SAI CHE CI SONO SOCIETA' FINAZIARIE DI INTESA SAN PAOLO CHE GESTISCONO CARTOLARIZZAZIONI DI MUTUI PER QUALCHE MILIARDO DI EURO CHE HANNO 20000 EURO DI CAPITALE SOCIALE?
E QUESTO CHE SIGNIFICA? NULLA..

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 11:37

Dalla documentazione presentata dal proponente l' impianto in merito a:

-1C Gestione della sicurezza

-1C1 Valutazione dei rischi e procedure di sicurezza

-1C2 Piano di sicurezza (e procedure interne di emergenza),

compresa in un unico documento informatico in formato PDF.

www.provincia.vicenza.it/doc/Karizia-impianto%20di%20recupero%20rifiuti%20pericolosi%20e%20non%20-%20CASSOLA/PD/1C/1C.pdf

Qualche minuto di download (scaricamento) per 4.363 KB.

Pubblicato da rogas
20 apr 2012 11:38

@parsifal

A proposito Parsifal le hai avute le risposte alle tue domande sulla pulizia del Syngas e sull'impatto ambientale del cogeneratore da Deiana?Mi pare di si .

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 11:42

A parte il fatto che il sig. Nicola, che ci aveva assicurato di non più intervenire in quanto a suo modo di vedere noi siamo faziosi, continua a postare ed è nel suo diritto, ma evidentemente cambia idea molto spesso.

A parte il fatto che ancora non ha dato una dico una risposta elle molte domande che le sono state rivolte.

A parte il fatto che, dati tecnici alla mano il gassificatore previsto per il comune Cassola, Non produce energia, Non si sa bene che fine faccia il Syn Gas, I Motori per la cogenerazione non sono idonei allo scopo, per non parlare di molte e anche gravi lacune progettuali evidenziate sui sistemi di sicurezza.

Volevo dire alla sig,ra Pasinato S., la prossima volta scelga meglio l'urbanista che dovrebbe relazionare un'assemblea pubblica, sarebbe stato meglio far venire un mago visto che a provato a nascondere il microfono senza riuscirci, e chiudere il pc in faccia ai cittadini, uno che si sappia spiegare e che non cerchi di nascondere la verità facendo scorrere le slide in maniera impropria e cercando di spacciare per vero quello che vero non era, e non sarebbe stato male se avesse anche avuto un minimo di buona educazione, quella non guasta mai ed il suo comportamento, in quella sede, è stato veramente vergognoso.

E' stato pubblicamente sbugiardato ed alla grande dal sig. Bizzotto, perfino il vecchio Tony ha dovuto roiprenderlo, è tutto dire.

Certo però che i tecnici scelti dal comitato non mi hanno fatto una bella impressione, o hanno nascosto le informazioni e la strategia difensiva per non farla sapere al Bepi, oppure, almeno per quanto ho visto ieri sera (e purtroppo non ho visto tutta la riunione) hanno deciso di seguire il volere di chi li paga e non di chi ha dato loro l'incarico.

Comunque sia di fronte ad una proposta di variante da parte del comune di Cassola, inconsistente e che fa acqua da tutte le parti, di fronte alla pochezza delle affermazioni del sindaco di Rossano, il quale dichiara che si stà ancora informando perchè vuole capire, ed all'ostinata difesa di un comportamento che stà distruggendo un territorio già semidistrutto io credo che ai promotori del comitato ed ai cittadini di Cassola e Rossano tutti non resti che rimboccarsi le maniche e continuare a lottare contro questi impianti malsani.

Siete soli, le vs. amministrazioni se ne fregano, l'impressione ricevuta è questa, l'unica cosa che interessava ieri sera al sindaco di Cassola era di provare a dimostrare l'innocenza del padre nell'approvazione delle zone incriminate e nei fatti relativi alla cava, punto, parlare su come ci si possa difendere dalle attività inquinanti era semplicemente la scusa per riunirvi, era solo un optional.

A questo punto stà a noi, voi e tutti i cittadini residenti e non, alzare il tono della protesta e far sentire alto e deciso il nostro NO AL GASSIFICATORE ED A TUTTE LE ATTIVITA' AD ESSO RICONGIUNGIBILI (Ecotrasporti e Bassano Immobiliare, tanto per cominciare) fate in modo che se parli, se ne discuta che tutti sappiano cosa hanno fatto e cosa vogliono fare ancora, non arrendetevi, anzi non arrendiamoci e lottiamo uniti per una vita serena ed in salute.

Pubblicato da erinbrockovich
20 apr 2012 11:48

.....qualora il link non funzionasse direttamente:

1- copia ed incolla su finestra di ricerca google ed invio

2-oppure
www.provincia.vicenza.it/doc/Karizia-impianto%20di%20recupero%20rifiuti%20pericolosi%20e%20non%20-%20CASSOLA/
poi cliccare PD, poi 1C, poi 1C.pdf ed infine " Click here to view the file or click here to download the file"

Pubblicato da rogas
20 apr 2012 11:54

Io comunque non andrò più da Bresolin Autodemolizioni, di cui ero buon cliente, fintanto che il progetto non sarà stato ritirato.

Spero che tutti i cittadini di Cassola e del Bassanese facciano altrettanto, per dare un segnale forte...anche al portafoglio di questi signori.

Pubblicato da citizenkane
20 apr 2012 12:09

@erinbrockovich
A PARTE IL FATTO CHE...COSA?
A parte il fatto che Deiana è stato tutt'altro che evasivo ma ha puntualmente risposto a tutte le domande ,nonostante la buriana che gli facevate attorno, CAMBIA IDEA DI CHE? FORSE TI E' SFUGGITO CHE DEIANA E' UN TECNICO NON UN SALTIMBANCO COME QUELLI DEI COMITATI.E I TECNICI PARLANO IN BASE A DATI CONCRETI ,NON ALLE FANTASIE DEI FUNAMBOLI CHE DICONO TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO. PER OGNI DOMANDA TECNICA C'E' UNA RISPOSTA TECNICA ,NON UNA SERIE DI RISPOSTE A C..ZOO DI CANE COME VI DATE VOI INVASATI.

TU DICI:"A parte il fatto che, dati tecnici alla mano il gassificatore previsto per il comune Cassola, Non produce energia, Non si sa bene che fine faccia il Syn Gas, I Motori per la cogenerazione non sono idonei allo scopo, per non parlare di molte e anche gravi lacune progettuali evidenziate sui sistemi di sicurezza."
MA LEGGI QUELLO CHE SCRIVI O SCRIVI IN STATO DI TRANS? PERCHE' SE SEI CONVINATA DI QUELLO CHE SCRIVI NON TI SARA' DIFFICILE DIMOSTRARLO.MA COSA SONO QUESTE BUFFONATE?

TU SCRIVI:"Certo però che i tecnici scelti dal comitato non mi hanno fatto una bella impressione, o hanno nascosto le informazioni e la strategia difensiva per non farla sapere al Bepi, oppure, almeno per quanto ho visto ieri sera (e purtroppo non ho visto tutta la riunione) hanno deciso di seguire il volere di chi li paga e non di chi ha dato loro l'incarico."
EH CERTO PERCHE' I TECNICI ATTENDIBILI NON SONO QUELLI CHE ACCERTANO I FATTI,MA QUELLI CHE DANNO RAGIONE A GENTE COME TE CHE VA PER FARFALLE.GLI ALTRI SONO TUTTI CORROTTI E PAGATI.COMPRESI I CERTIFICATORI TEDESCHI OVVIAMENTE.

TU DICI:"Comunque sia di fronte ad una proposta di variante da parte del comune di Cassola, inconsistente e che fa acqua da tutte le parti, di fronte alla pochezza delle affermazioni del sindaco di Rossano, il quale dichiara che si stà ancora informando perchè vuole capire, ed all'ostinata difesa di un comportamento che stà distruggendo un territorio già semidistrutto io credo che ai promotori del comitato ed ai cittadini di Cassola e Rossano tutti non resti che rimboccarsi le maniche e continuare a lottare contro questi impianti malsani."

FORSE E' SEGNO CHE QUALCUNO SI STA SVEGLIANDO DALLA SBRONZA E COMINCIA AD USARE IL CERVELLO,CAPENDO CHE TUTTA QUESTA STORIA DI PERICOLO AMBIENTALE E' UNA GRAN BUFFONATA ORCHESTRATA DA 4 PISQUANI LOCALI E CALDEGGIATA DA POLITICI AL CAPOLINEA PER CERCARE POTERE E POLTRONE,NON PER SALVAGUARDARE LA COMUNITA'.COMINCIANO A SORGERE DUBBI E NON CREDO SOLO NEL SINDACO DI ROSSANO...!

TU SCRIVI "A questo punto stà a noi, voi e tutti i cittadini residenti e non, alzare il tono della protesta e far sentire alto e deciso il nostro NO AL GASSIFICATORE ED A TUTTE LE ATTIVITA' AD ESSO RICONGIUNGIBILI (Ecotrasporti e Bassano Immobiliare, tanto per cominciare) fate in modo che se parli, se ne discuta che tutti sappiano cosa hanno fatto e cosa vogliono fare ancora, non arrendetevi, anzi non arrendiamoci e lottiamo uniti per una vita serena ed in salute."

IO DICO :CITTADINI QUESTA E' UNA MASSA DI ALIENATI E DI PSICOLABILI,LASCIATELI PERDERE.EVITATE I BAR DI CASSOLA DOVE LA MESCITA DEL VINO PRODUCE QUESTI EFFETTI .DISCUTETE DI QUESTA COSA E PRENDETELA AD ESEMPIO PERCHE' UN GIORNO QUALCUNO , ANCHE A CASA VOSTRA ,POTREBBE PROVARE A FARVI CADERE IL SINDACO USANDO UN TUMULTO POPOLARE BASATO SULLE MENZOGNE E SULLA PAURA.
SAPPIATE ALLORA,NEL MOMENTO IN CUI ACCADRA,RICEVERLI COME MERITANO E CIOE' A CALCI IN CULO.

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 12:10

OVVIAMENTE ,CARI CITTADINI ,VA DA SE CHE DEI POLITICI QUI SOPRA DOVETE ALLE PROSSIME ELEZIONI LIBERARVI SENZA INDUGIO ,PERCHE' CHI CERCA DI FAR PREVALERE LE MENZOGNE SULLA VERITA' DEI FATTI PER CREARE UNA PROPRIA RENDITA E VISIBILITA' NON E' DI CERTO UN BUON AMMINISTRATORE CHE PUO' TUTELARE GLI INTERESSI DI NESSUNA COMUNITA' , NE DI SALVAGUARDARLA E TANTOMENO DI FARLA CRESCERE E PROGREDIRE

Pubblicato da bepicristofoletto
20 apr 2012 12:19

Ti brucia molto Bepi?
Ti brucia che l'architetto abbia fatto una tale figura vero?
Ti brucia che siano stati sbugiardati alla grande e in pubblico?
Ti brucia che i tecnici pagati dal Tony con i soldi della comunità abbiano confermato che in quell'impianto c'è molto che non va e altrettanto di poco chiaro vero?
Ti da tanto fastidio che la strenua difesa a favore del Tony per i fatti dell acava e della destibnazione d'uso dei terreni sia stata completamente smontata dai fatti?

Sei un falso, menti sapendo di mentire!
La tua strenua difesa della stirpe dei Pasinato ne è una chiara dimostrazione.

Anche il Nicola non ha mai risposto alle ns. precise domande e tu lo sai, potevi invitarlo alla riunione di ieri ma non lo hai fatto, perchè?

Perchè non ha risposto a questo ..........................

Esistono in Italia o anche in Europa impianti assimilabili a quello proposto per Cassola?
Esistono impianti che abbiano la stessa quantità e TIPOLOGIA di materiale in lavorazione ed in stoccaggio?
Esistono le rilevazioni ambientali di questi impianti fatte sul territorio e non sulle emissioni a 3, 6, 12 e 24 mesi come fanno in altre realtà che evidentemente non sono la realtà di Cassola?

NO NON HA RISPOSTO ...... perchè?
Visto che sei onniscente come nostro signore al quale ti hanno già paragonato rispondi te per favore.

Eri anche tu in prima fila, per cui dovresti aver visto e sentito quanto dichiarato dai tecnici e dal quel pseudo urbanista che spaccia tra le altre anche la torrefazione del caffè come attività insalubre di prima classe .... è un'altra bugia questo è un link ove sono descritte tutte le attività insalubri di prima classe la torrefazione del caffè è di seconda non di prima, chi voleva spaventare l'ometto.

www.comune.massamarittima.gr.it/immagini/elenco%20delle%20industrie%20insalubri%20-%20dm%2005-09-94.pdf

Bepi, ti abbiamo inquadrato per quello che sei e per quello che vali, avrai case e soldi in banca guadagnati immagino con il sudore di altri, ma resti in ogni caso un piccolo, piccolissimo uomo dall'animo cattivo e colmo di rancore che si nasconde, ma invano, dietro una tastiera per sfogare la propria rabbia, e oltre tutto sei anche un ignorante, impara a scrivere e coniugare i verbi, mi fa specie che un professore come te commetta certi errori.

Ciao caro e salutami il Tony

Pubblicato da erinbrockovich
20 apr 2012 12:41

BepiKris, non so per quale motivo ti rispondo. La tua deve essere una missione mistica.
Deiana mi ha dato delle risposte che parzialmente mi hanno tolto dei dubbi ma mi ha anche confermato che quelli più importanti sono fondati. Ma non è lui la persona con cui prendersela. Preferisco dialogare con lui direttamente e non attraverso i blog ma adesso sono all’estero e aspetto di tornare in Italia. Pyromex fornisce solo una parte dell’impianto. I problemi, come vi dicevo, sono altri. Se la gente come te non vuole capire, pazienza. Continueremo a leggere stronzate scritte da incompetenti.

Di solito non correggo errori di battitura perché ne faccio molti anch’io che spesso scrivo di getto, ma lo stato di “trans” mi ha fatto sorridere: si scrive casomai “Trance” o “estasi” con “Trans” si intende un’altra cosa, e nemmeno un trasporto in senso lato.
Mi domando, poi, che mestiere fai per sparare commenti a vanvera sul capitale sociale.
Se devo fornire un impianto da decine di milioni di euro (ma anche di solo qualche centinaio di migliaia) io controllo la solidità e la solvibilità di un’azienda. Secondo te come fa a pagare un milione di euro una società che ne possiede virtualmente solo 45.000? Che garanzie mi offre o chi firma le fideiussioni per il resto della cifra che serve?
Tu presteresti un milione di euro ad un nullatenente?

Pubblicato da parsifal
20 apr 2012 12:52

Sono sui giornali di oggi le dichiarazioni della Sindaca di facciata sulla ripresa a breve (sic?) dei lavori delle piscine. A Cassola devono rifarsi il lustro sulle figure di merda che stanno facendo giorno dopo giorno. Una volta queste dichiarazioni ufficiali non sarebbero state necessarie tanto era l’arroganza. La stella di Tony è arrivata al tramonto, nonostante l’immane sforzo della “sua” TV, ed era ora.

Pubblicato da parsifal
20 apr 2012 12:58

@bepikri ma da come supponi tu, il tutto da noi sarà perfetto senza problemi, la cosa più bella del mondo, oltre ad essere il primo impianto da 100t/g, devo ammettere che, a Eitting gli è andata un pò megli rispetto ai due impianti precedenti, di cui uno è stato costretto a chiudere dalle ammistrazioni locali tedesche (dici siano capre come i cittadini di Cassola?), nel primo a Emmerich trovo che qualcosa è andato a fuoco.

Pubblicato da lifefast
20 apr 2012 13:17

@parsifal
Cosa altro ti aspetti da una amministrazione che perde, se non sbaglio, 600.000 Euro per aver affidato i lavori di realizzazione del monumento all'egocentrismo ed alle false apparenze denominato Acquapark di cassola, ad una ditta insolvente ed in amministrazione controllata, ma non è colpa loro, e quando mai è colpa loro, la colpa è dello stato che non pagava i lavori fatti in Abruzzo.
Rifare le moltissime strade disastrate no vero?
Sistemare l'illuminazione pubbblica no vero?
Fare, ops scusate provare a far fare, ma rimettendoci i soldi dei contribuenti, un acquapark per far vedere che non siete da meno di Rosà e Bassano invece si .....
Probabilmente il Bepi gli aveva detto che non importava se la ditta incaricata potesse essere solvibile, tanto facevano una polizza fidejussoria, magari con un agenzia Rumena.


Pubblicato da erinbrockovich
20 apr 2012 13:46

Stai tranquilla che l'Acquapark non è stato previsto per egocentrismo ma per puro calcolo di cosa sarebbe ritornato nelle giuste tasche. Alla faccia di Bepi che crede nelle favole della valle incantata e dei sindaci benefattori.

Pubblicato da parsifal
20 apr 2012 13:54

Ecco, appunto, meglio ancora ...... tanto per cambiare ed io che mi ero illusa fosse solo un monumento all'egocentrismo!

Pubblicato da erinbrockovich
20 apr 2012 14:43

Mica fa fumi loro piro-merda.
Figuriamoci...ha camini di 14 metri per fare il barbecue...

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 16:13

IMPORTANTE: IGNORATE BEPICRISTOFOLETTO !!!!!!! è il tit. della KARIZIA

HO LETTO QUESTO SUL SITO DEL COMITATONOGAS
ieri sera si e parlato molto della cava, molto su come si sia arrivati a quella destinazione d’uso sui terreni che adesso sono in parte già proprietà della Ecostrasporti e in parte prelazionati dalla Karizia e dalla Bassano Immobiliare.
Non si è parlato, ad esempio proprio della Bassano Immobiliare di proprietà dello stesso Bizzotto della Ecotrasporti e la visura camerale è in rete su FB ed è chiaramente indicato che le altre e tra le varie attività dichiarate permette la realizzazione la costruzione e la manutenzione di impianti di termo-valorarizzazione – di incenerimento e in altra voce che possono detenere una discarica ed il tutto per materiali pericolosi e non.
Purtroppo chi ha gestito la riunione ha fatto in modo che l’argomento di conversazione fosse la difesa dell’operato dei Pasinato e non gassificatore infatti, a parte un paio di interventi molto interessanti (la signora di Cassola che ha dimostrato con fatti alla mano come nei terreni indicati esisteva un P.I.P. e non era zona industrialel’operato dei Pasinato.
problema e su questo non ci piove, ma cerchiamo di non dimenticarci della Ecotrasporti, è già in posseso di circa 6000 mq. di terreno e ora, ma leggete........Leggete di seguito …..
I sig.ri Bizzotto Raffaele titolare della ECOTRASPORTI e Bizzotto Teresa Caterina, tramite la loro società certa “Bassano Immobiliare srl codice fiscale 03436050243 – REA VI-325453 con sede legale a Cassola in via Alcide de Gasperi” stanno acquisendo circa 10.000 metri quadri di terreno nella stessa zona, cioè a dire a fianco del terreno ove è prevista la costruzione del gassificatore.
E guardate bene qual è l’oggetto sociale di questa loro attività …… ma leggetelo bene, specialmente ove recita TERMO-DISTRUZIONE, INCENERIMENTO e DISCARICHE DI QUALSIASI TIPO poi venite ancora a raccontarci balle se ne avete il coraggio.
OGGETTO SOCIALE DELLA BASSANO IMMOBILIARE SRL – Estratto da una semplice visura camerale.

-LA REALIZZAZIONE, LA GESTIONE ED IL CONTROLLO DI ECOCENTRI DI RIFIUTI DI QUALSIASI NATURA E GENERE, COMUNQUE DENOMINATI, MOBILIO FISSI NONCHE’ ATTIVITA’ DI GESTIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI RIFIUTI DI QUALSIASI NATURA E GENERE, COMUNQUE DENOMINATI;
-LA REALIZZAZIONE, LA GESTIONE, LA MANUTENZIONE, ED IL CONTROLLO DI IMPIANTI DI DEPURAZIONE DELLE ACQUE DI SCARICO E PRIMARIE NONCHE’ DI IMPIANTI DI DEPURAZIONE DELL’ARIA;
-LA REALIZZAZIONE, LA MANUTENZIONE, LA GESTIONE ED IL CONTROLLO DI IMPIANTI DI TERMO-DISTRUZIONE, DI INCENERITORI, DI IMPIANTI DI TRATTAMENTO, DI IMPIANTI DI RECUPERO, DI IMPIANTI DI RICICLAGGIO E DI STOCCAGGIO PROVVISORIO EIO DEFINITIVO, DI RIFIUTI DI QUALSIASI GENERE E NATURA, NONCHE’ DI DISCARICHE DI QUALSIASI TIPO;
-LA REALIZZAZIONE, LA MANUTENZIONE E LA GESTIONE DI LABORATORI PER ANALISI CHIMICO-FISICHE;
-L’ATTIVITA’ DI RICERCA E SVILUPPO, NEL SETTORE DEL REIMPIEGO, RICICLAGGIO E DI ALTRE FORME DI RECUPERO, PER OTTENERE MATERIE PRIME OD ENERGIA DAI RIFIUTI. PER IL RAGGIUNGlMENTO DELLO SCOPO SOCIALE, LA SOCIETA’ POTRA’ COMPIERE TUTTE LE OPERAZIONI COMMERCIALI, FINANZIARIE (E COMUNQUE CON ESPRESSA ESCLUSIONE DI QUALSIASI ATTIVITA’ SVOLTA NEI CONFRONTI DEL PUBBLICO), INDUSTRIALI, MOBILIARI, IMMOBILIARI, DI LOCAZIONE E DI AFFITTO ANCHE DI AZIENDA, OPERAZIONI DI LEASING QUALE ASSUNTRICE E OPERAZIONI DI FACTORING CHE SARANNO RITENUTE DALL’ORGANO AMMINISTRATIVO NECESSARIE OD UTILI. POTRA’ IN PARTICOLARE LA SOCIETA’ PRESTARE FIDEIUSSIONI, AVALLI, CAUZIONI E GARANZIE IN GENERE, REALI E NON, ANCHE A FAVORE DI TERZI, NONCHE’ ASSUMERE, SOLO A SCOPO DI STABILE INVESTIMENTO E NON DI COLLOCAMENTONTO, SIA DIRETTAMENTE CHE INDIRETTAMENTE, PARTECIPAZIONI ED INTERESSENZE IN SOCIETA’, ENTI, CONSORZI, ECC. ITALIANI ED ESTERI AVENTI OGGETTO ANALOGO, AFFINE O CONNESSO AL PROPRIO. LA SOCIETA’ POTRA’ ASSUMERE E CEDERE IN LOCAZIONE AZIENDE OPERANTI NELL’AMBITO DELL’OGGETTO SOCIALE, ASSUMENDO LA RELATIVA INSEGNA EIO DITTA, OVE OCCORRA.

Pubblicato da donchi
20 apr 2012 17:42

Par mi el xe pietrinmartineo....conosendolo non poteva ch el essere lui....

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 19:23

Pappa e ciccia col pasi - tony

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 19:24

Sarà così?!?!!? E' lui?!

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 19:24

@Bepi

Impara a scrivere i verbi...tanto in uff faceva tutt la mnyquez vero?!
...e ci siam capiti eh?!

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 19:29

Propongo un film con rivisitazione in chiave moderna de I MALAVOGLIA. romanzo di Verga....

Anche qua c'è PADRON TONY...

Pubblicato da aabbcc
20 apr 2012 19:33

CARA LAURA PUPPATO
Il gassificatore Pyromex non è un gassificatore mascherato, ma E' UN GASSIFICATORE.
Il gassificatore Pyromex non ha la combustione e quindi non ha camini ed emissioni. In questo forum non solo dicono che ci sono, ma sono riusciti a misurarli (14 metri ed oltre).
Non vi fa onore.

Pubblicato da ndeiana
21 apr 2012 09:38

lifefast
Ha capito perché preferisco dare altre notizie, visto che vengono comunque ridipinte da voi?
L'impianto Pyromex di Emmerich ha lavorato bene dal primo fino all'ultimo giorno.
C'è stato un incendio nell'impianto di disidratazione fanghi (non nostro) e dopo quell'incendio non è più stata rimessa in funzione l'intera linea, gassificatore compreso.
Noi abbiamo avuto problemi o in mala fede ha riciclato la notizia in modo poco ecologico?
Come fate a parlare di ecologia raccontando fesserie?
Non credo che servano bugie per sostenere l'ecologia.
Bisogna essere puliti prima di tutto dentro, altrimenti le maschere le dovete usare voi. Nascondetevi che è meglio!
Adesso vado a fare altro, anzi se mi fa avere i suoi riferimenti posso invitarla fra un mese e mezzo circa a vedere un impianto Pyromex funzionante non molto distante da Cassola.
La vita va avanti anche senza Cassola, ma tutte le menzogne raccontate danno comunque fastidio.

Pubblicato da ndeiana
21 apr 2012 09:54

A lei daranno fastidio le menzogne, ma danno fastidio, e molto anche a me e credo a tutti.

Allora, visto che il tecnico è lei e non io, mi spieghi a cosa servono i due camini alti 14 metri e di mezzo metro di diametro circa previsti nel progetto Karizia, perchè i due camini ci sono e non sono un parto della mente malata di un ecologista, sono li in pianta e nelle relazioni tecniche.
Oraa dato che l'insieme proposto da Karizia viene spacciato per emissioni zero a che servono i camini?

Poi, sempre se vuole, nessuno la costringe naturalmente, potrebbe rispondere anche ad una domanda che ormai le stò ponendo da molto tempo?

Quanti gassificatori con le stesse caratteristiche di quello proposto da Karizia cioè a dire tonn./gg di rifiuti trattati e tipologia di rifiuti trattati sono già in funzione in Italia?

Quanti in Europa?

Potrebbe darmi le analisi del territorio a 3-6-12-24 mesi dalla messa in funzione di questi impianti così come fanno nei paesi civili e non solamente quelle delle emissioni dichiarate?

La ringrazio e le auguro buona gioranata.



Pubblicato da erinbrockovich
21 apr 2012 10:53

p.s.
Anche Cassola può andare avanti benissimo senza gassificatore, anzi, a dirla tutta, è quello che mi auguro.

Pubblicato da erinbrockovich
21 apr 2012 10:55

OTTIMO.PARLI BENE ERINBROCKOVICH!

Pure io ho visto in progetto i camini di 14m e mezzo metro di diametro...
VISIONI PARALLELE?!

Forse è semplicemente il reparto mensa, con il barbeque.

Infine non risponde alle domande che gli abbiamo posto...

E ha pure i coraggio di parlare...ma se ne vada a cambiare imotori non funzionanti del suo giocattolino difettoso ed inquinante!

Pubblicato da aabbcc
21 apr 2012 14:04

SE CI SONO DELLE TORCE, POSSONO ESSERE QUELLE PREVISTE DAI VIGILI DEL FUOCO PER SICUREZZA, MA NON NOPERATIVE O DI COMBUSTIONE RIFIUTI..
Nel link si può vedere che è prevista la presenza dell'uomo all'interno della sala anche se non ci sono camini o sfiati.

www.youtube.com/watch?v=iNoaqjTUJyE

Pubblicato da ndeiana
21 apr 2012 15:49

Tecnologia al plasma di Westinghouse
www.youtube.com/watch?v=NrYJof510NU&feature=related
Gassificazione per pirolisi
www.youtube.com/watch?v=9ftJyphJnYk&feature=related

Questi, come quelli di Pyromex, sono processi tecnologigi. Cosa dai da mangiare agli impianti e come e cosa bruci nei generatori è un altro paio di maniche.

Pubblicato da parsifal
21 apr 2012 16:06

ah ah ah ah ...... ma dai Nicola, i camini previsti dai Vigili del Fuoco, ma se ancora lo devono prendere in visione il progetto, e poi se le va mi citi l'articolo di legge che obbliga all'inserimento di tali camini in ambienti come quello previsto per i vs. impianti, guardi che tra chi la legge potrebbero esserci anche dei tecnici per la sicurezza negli ambienti di lavoro ad esempio, ed anche altri ......

Sono stata molto educata nei miei interventi, finora, ma non sopporto che mi si prenda in giro in questa maniera ..... vuole anche un paio di ventose? non le resta che usare qualle per arrampicarsi sugli specchi come sta facendo.

E poi ci credo che è prevista la presenza dell'uomo i robot la pyromex ancora non li ha inventati, ma probabilmente ci stanno lavorando.

Cortesemente potrebbe dare una risposta alle mie domande?
Sono due settimane che continuo a postarle, ma lei le evita accuratamente ..... come mai, la risposta non dovrebbe essere complicata.

Vuole che le riformuli?

Ma no, dai, che le ha lette più e più volte, la mia tastiera ormai le digita da sola, ma risposte ZERO esattamente come gli impianti sul genere dei rifiuti e tipologia proposta da Karizia installati in Italia e in Europa, mi smentisca la prego!


Pubblicato da erinbrockovich
21 apr 2012 16:44

ndeiana,
i camini sono previsti per l' impianto di Cassola se no come scarichi i fumi residui di combustione dei quattro motori a scoppio a quattro tempi (ciclo OTTO) alimentati a syngas derivante dalla pirolisi ed azionanti i generatori sincroni di energia elettrica a 3000Volt per una potenzialita' elettrica di 4000 KiloWatt?

Allegato 1A5 del Progetto:
"Descrizione ipotesi progettuale utilizzo energetico del syngas"

Non "ritirarti" per "comodita'" nella "parzialita' " del solo gassificatore per pirolisi.

Gia' che ci sei mi spieghi quali e dove li recuperi i materiali che sono nella titolazione del progetto, particolarmente oro e altri materiali pregiati ai quali sono particolarmente interessati i proponenti il progetto?

Non hai risposto a domande precedenti per cui ad ora si puo' ritenere funzionante il solo impianto da 2 ton/giorno ad Eitting?

La domanda precedente era:

"ndeiana,

mi indichi dove avrei confuso, come hai commentato il 15 aprile 2012 ore 20:11, "l'inceneritore con il gassificatore e questi due con l'impianto Pyromex"?

Nello stesso commento elenchi che in Germania (solo/oltre Eitting?) esistono 4 Pyromex dei quali:

- uno in funzione da 6 anni da 2 ton/giorno;

- uno in via di ultimazione da 25 ton/giorno (modulo base anche "Cassola"?);

- due in consegna tra maggio e giugno prossimi da 5 ton/giorno.

Potresti integrare gli eventuali altri, indicandone la potenzialita' di trattamento, che non mi riesce di trovare nel vostro sito web e che suppongo esistano data la ampia strutturazione societaria del vostro Gruppo?

www.pyromex.it/chi_siamo.htm "

relativa all' articolo notizie.bassanonet.it/attualita/10818.html




Pubblicato da rogas
21 apr 2012 16:47

@ndeiana questa me la devi spiegare però: pyromex holding ag in liquidazione? almeno vedo che pyromex ag è attiva, spero sia solo un passaggio di società.. l'impianto di cui parli è quello da 5t/g per un frattaglie? è il secondo impianto commercializzato mi sembra, quindi ci dovrebbe esserci anche il primo, comunque ho idea di andare nei prossimi giorni direttamente a Eitting; fra l'altro, correggimi se anche qui sbaglio ma immagino sia pura coincidenza, l'azienda americana ha spostato l'acquisizione del restante 70% al 4 maggio.. giorno in cui il VIA di vicenza da il parere, se non erro, casualità?
Ultima cosa poi anche io faccio dell'altro a Neustadt che è successo?

Pubblicato da lifefast
21 apr 2012 17:36

pardon: "questa me la deve" prima le ho dato del tu, non mi sembrava corretto.

Pubblicato da lifefast
21 apr 2012 17:37

.......è un bidone!!!!!! Che non funziona tra l'altro....come ha detto l'ing l'altra sera!

Pubblicato da nopyromrda
21 apr 2012 17:45

Per poter inviare un commento devi essere registrato e autenticato.

Accedi Registrati ora