News

La protesta in fondo al tunnel

Nuova raccolta firme e manifestazione contro il Traforo del Grappa della Nuova Valsugana. Giovedì sopralluogo sul posto con l'eurodeputato Zanoni. L'Associazione LABC: “Trascurate dal progetto le criticità geologiche del Massiccio”

Alessandro Tich
bassanonet.it, 20 ago 2013 12:47 | Visto 1828 volte

La protesta in fondo al tunnel

Fonte immagine: change.org/it/petizioni

No, quel buco nella montagna non s'ha da fare. Non demordono gli attivisti dell'Associazione Liberi Cittadini per il Grappa che unitamente all'Associazione LABC - Laboratorio Civico di Romano d'Ezzelino lanciano una nuova raccolta firme “contro il traforo del Monte Grappa e la costruzione della Nuova Valsugana”: petizione che nelle intenzioni dei promotori sarà trasmessa in autunno al presidente della Repubblica, al presidente della Regione Veneto e alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo.
La mobilitazione contro il tunnel che nel progetto della Nuova Valsugana perforerà il Massiccio da Romano d'Ezzelino a Pian dei Zocchi, in Comune di San Nazario, propone un'anteprima per la giornata di giovedì 22 agosto, con un incontro tra i rappresentanti delle due anime del movimento “No Traforo” e l'eurodeputato ALDE (Alleanza Liberali e Democratici, e già Italia dei Valori) Andrea Zanoni. Nell'occasione, sarà effettuato un sopralluogo nei siti interessati dal passaggio dell'infrastruttura.
L'appuntamento è fissato alle ore 11.00 in Via Carlessi di Romano d'Ezzelino, presso l'area antistante l'imbocco del Traforo per poi proseguire a Cismon del Grappa, visitando sia l'area Pian dei Zocchi, ove uscirà la galleria a doppia canna, che l'area “oasi Bosco delle Fontane”, luogo prescelto per ospitare la prossima manifestazione “No Traforo Grappa” in programma il 15 settembre 2013.

“L'incontro programmato con l'eurodeputato Zanoni - informa l'Associazione LABC in un comunicato - sarà non solo un momento di verifica dei siti, ma anche l'occasione per lanciare la nuova raccolta firme.”
“
L'iter del progetto della Nuova Valsugana - prosegue Laboratorio Civico - al momento è fermo alla VIA nazionale, che ha richiesto alla Regione Veneto di ottemperare nell'integrazione di uno studio più approfondito in merito ai fenomeni carsici che interessano il Massiccio del Grappa. Tale progetto, infatti, manca di un'analisi geomorfologica approfondita, considerazione emersa a seguito di uno studio dettagliato sull’importanza naturalistica e sulle criticità geologiche del Massiccio del Monte Grappa, richiesto dall'Associazione LABC alla dott.ssa Silvia Forni (membro attivo dell'associazione).”
“Attraverso questo studio - aggiunge la nota - LABC evidenzia come i progettisti nello studio preliminare abbiano preferito la semplificazione ricorrendo ai soli dati bibliografici, anziché, visto la sensibilità dell'area, approfondire lo studio e puntare a dati precisi che evidenzino la reale situazione geomorfologica del sito interessato dall'opera infrastrutturale. Attività questa che, già in fase preliminare, consentirebbe di prevedere con largo anticipo la fattibilità e/o i possibili inconvenienti che potrebbero profilarsi in corso d'opera, evitando o per lo meno arginando non solo eventuali situazioni a rischio ambientale, ma anche e soprattutto le folli lievitazioni "insostenibili" dei costi.”

La petizione sarà disponibile nei siti www.notraforograppa.tk/ e www.labc-laboratoriocivico.it/ e potrà essere sottoscritta in corso di eventi, manifestazioni e banchetti oppure on line all'indirizzo goo.gl/kVyGfX. 

“Il Veneto aggredito dalle infrastrutture e dal malaffare - conclude il comunicato dei promotori -, attraverso l'Associazione Liberi Cittadini per il Grappa e LABC chiede di fermare questo folle modello di sviluppo, già vicino al collasso, e cercare soluzioni alle reali esigenze delle popolazioni. Chiede una messa in sicurezza e una messa in efficienza delle infrastrutture, per una mobilità al servizio del territorio e per una economia sostenibile capace di valorizzare il patrimonio del territorio puntando ad un nuovo modello che restituisca ambiente, lavoro e futuro.”

© Riproduzione riservata

News

Commenti in ordine cronologico (Totale 28 commenti)

Complimenti!!!
Ho guardato lo studio redatto dalla dott.ssa Forni per conto de LABC, un grande lavoro. Il 15 settembre non mancherò. Grazie per questo prezioso lavoro, il territorio ne ha bisogno di gente come voi!

Pubblicato da ele71
20 ago 2013 14:02

Ma vi pare che uno studio condotto per Associazione LABC, e fatto da un membro della stessa associazione, possa andare contro a quello per cui LABC si batte? E' veramente un controsenso tipico di chi continua a dire sempre no a tutto... teniamoci le lunghe code per andare a Trento o per tornare nel bassanese... tenetevi i bisonti del traffico che sfrecciano per Carpanè, e non lamentatevi dopo! Nelle ultime 7 righe del comunicato c'è il solito fumo che vuol dire tutto e niente...

Pubblicato da avner84
20 ago 2013 14:22

@avner84 perchè Vernizzi non usa fare così?
Leggi i contenuti dello studio poi ne riparliamo volentieri, la bibliografia da un lungo elenco di riferimenti, che siano tutti membri de LABC...suvvia
...ma a Carpanè adesso i mezzi sfrecciano!!!

Pubblicato da ele71
20 ago 2013 14:29

@avner84: perchè le relazioni di un progetto non portano altrettanto l'acqua al loro mulino??? si è mai visto presentare un progetto che dica il contrario del progettato????

Pubblicato da rosa_canina
20 ago 2013 14:45

È ovvio che un progetto debba avere relazioni a favore dello stesso, che ovvietà dici? Tutte le opere fatte si basano su questo. Siete contro, bene: fate fare uno studio ad organismi neutrali , che non abbiano legami con le vostre associazioni. Sarete molto più convincenti che farlo fare ad un membro interno della LABC , che non può essere che di parte

Pubblicato da avner84
20 ago 2013 15:25

@ele71 : si si sfrecciano i mezzi... Poi ne riparliamo al primo incidente, O al primo ponte delle ferie... Il fatto è che in Italia non si può più fare niente x colpa di 4 gatti con pensieri primitivi... La gente reclama posti di lavoro e poi stoppa queste opere... Un controsenso...

Pubblicato da avner84
20 ago 2013 15:32

quoto avner84 al 100%, Costosissimo quanto assurdo questo permanente NO di principio a qualsiasi iniziativa, oltretutto, di solito intellettualmente disonesto! Basta, in questo caso, leggere il comunicato delle sedicenti associazioni, dai lunghi nomi quanto dagli inconsistenti concetti. Parole al vento, accuse generiche e idee confuse!

Pubblicato da dinocipr
20 ago 2013 16:14

E' arrivato oggi l'Earth Overshoot Day:
scienza.panorama.it/green/Consumate-tutte-le-risorse-del-pianeta-per-il-2013-da-oggi-in-sovrasfruttamento

L'Italia, addirittura, sostiene l'Ong, consuma l'equivalente di quattro volte la sua superficie.

Ma cosa importa traforiamo!

Pubblicato da rosa_canina
20 ago 2013 16:42

@dinocipr quoti pure avner84 perchè chi quota la disinformazione non può che lasciarsi andare a sterili demagogie. Ma ha letto quanto afferma, i quotidiani qui si leggono proprio poco!
Apra un discorso serio e non si fermi a misurare la lunghezza dei nomi quella non conta, ma entri nel merito e critichi i contenuti dello studio, altrimenti la sua resta una critica al vento.

Pubblicato da ele71
20 ago 2013 16:44

Penso che come dimostrano altre situazioni (Predazzo, Moena, ecc.) il problema "San Nazario" potrebbe essere risolto più semplicemente evitando di caricare la Valsugana di un traffico che potrebbe trovare più logica soluzione nella continuazione della Valdastico. Si dovrebbe invece considerare molto più seriamente il vantaggio di un trasporto ferroviario moderno tra l'Alto Adige e Venezia con i vantaggi che ciò potrebbe avere anche per la Val Brenta.
Bruno Bernardi.

Pubblicato da brunonet
20 ago 2013 17:22

PDL LEGA, PDL LEGA PDL LEGA ai primi la gestione delle grandi opere e della finanza di progetto e ai secondi il controllo della spesa sanitaria del nord. Non stiamo parlando ne di viabilità ne di buona politica.
E la MACROSPARTIZIONE del Nord.
E se fossero al Centro o al Sud farebbero lo stesso.

Pubblicato da charlie
21 ago 2013 07:45

e la sinistra largamente intende...@charlie non è più questione di macrospartizioni, qui siamo all'anatema politico e non c'è angolo d'Italia che si salvi...basta leggere alcuni di questi post per capire quanto la disinformazione disincentivi alla partecipazione e alla dialettica sui contenuti.

Pubblicato da ele71
21 ago 2013 08:22

@ele71 chi dovrebbe fare una corretta informazione? giornali o media ripetono quanto dicono politici o amministratori, ma sono questi che per la paura di perdere consenso e voti si guardano bene dal prendere posizione o esprimere il proprio parere specie quando non sono in accordo con i vertici del proprio partito. Manca l'educazione alla Sincerità, alla Verità, al confronto. Ci sono pochi politici e amministratori che sappiano comportarsi da "uomini liberi".
Carlesso Marino.

Pubblicato da charlie
21 ago 2013 10:31

@charlie stiamo asserendo alla stessa considerazione sulla situazione che abbiamo innanzi agli occhi sia in termini politici, mediatici che sociali. Concordo con te serve una educazione civica.
Ma perchè aspettare che lo facciano prima loro, serve sempre che qualcuno ci indichi la strada per aver buonsenso?
Diamo il buon esempio e partiamo da noi stessi, se tutti si impegnassero e si adoperassero in tal senso, sono convinta che non ci vorrà poi così tanto tempo a rimettere in piedi la società, l'informazione e la politica.

Pubblicato da ele71
21 ago 2013 12:53

sono d'accordo con brunonet

Pubblicato da save
21 ago 2013 13:35

Una propositiva opinione, ..........opinabile........

www.youtube.com/watch?v=MezFa0TrRLg&feature=youtu.be

ed un po' di bello?

www.youtube.com/watch?v=HIhFfCxz8OU



Pubblicato da rogas
21 ago 2013 14:04

@grazie rogas: sarà pure opinabile, ma a maggior ragione c'è più di qualcuno che ci ha e ci sta ragionando sulla non fattibilità di un progetto così esoso!!!
per niente sono 30? 50 anni? che tentano di proporre qualcosa che regga??
e se sono stata ben attenta al video ... i dati derivano da considerazioni MATEMATICHE e non sono parole al vento o fumo nell'occhio come qualcuno continua a sostenere
ma forse @aver84 è a conoscenza che anche quest' ing. faccia parte di qualche associazione di parte ... mah

Pubblicato da rosa_canina
21 ago 2013 14:24

@rosa canina: personalmente non conosco Baccega... Personalmente non ho neanche tempo di vedere quanto rogas ha postato. Per me potete anche tenervi la vecchia Valsugana e restare nel vostro immobilismo del no a tutte le opere , sia edilizie che stradali. Ai figli dei nostri figli lasceremo un paese arretrato , mentre nel resto d' Europa viaggeranno su strade ferrovie moderne, con viadotti ponti, raccordi che sono il vanto della tecnologia e architettura moderna... Io sono per la politica del fare... Voi del pensare per non concludere niente ( anzi forse 4 sagrette con un po' de musica e stand della birra in Grappa)!

Pubblicato da avner84
21 ago 2013 15:59

@avner84: è questa l'architettura moderna a cui ti riferisci: www.ilgazzettino.it/nordest/venezia/ponte_di_calatrava_errori_di_progettazione_i_giudici_chiedono_38_milioni_alarchistar/notizie/317531.shtml
Ponte di Calatrava, errori di progettazione
I giudici chiedono 3,8 milioni all'archistar
Le opere ben vengano, ma fatte con la testa ed i calcoli e non con i soldi delle speculazioni!!!

Pubblicato da rosa_canina
21 ago 2013 16:15

@avner84 non so ma il tuo nick e quanto scrivi mi fa pensare proprio all'Averna e allo Stock 84, ti manca il Montenegro e saresti il più celebre tra gli amari, quinidi al prossimo nick ricordati di avere maggior cura nella scelta del nome visto il tuo essere così tronfio.
I NO hanno condizionato l'immobilismo del paese, suvvia!!! Questa è Fantacritica o meglio FANTAPOLITICA per nascondere la realtà...e lo dico come piace a te: i goti i xe vodi!

Pubblicato da ele71
21 ago 2013 17:46

@ele71 dai non mi sembra il caso di andare sul personale e dire che bevo troppo e dico cavolate... So che hai un opinione diversa. Punto. Esprimila tranquillamente. È un blog libero e il buon Tich pubblica tutte le opinioni. Se cominciamo a dire che tizio sembra un imbriagon, caio è un ciccion e sempronio un tontolon...no è più finita... Torniamo all asilo. Propongo di chiuderà qua. Tanto so che con te non se ne esce....e penso sia reciproco.
Ps se vuoi sapere avner si riferisce al protagonista del lungometraggio Munich di S. Spielberg alias Eric Bana. Un film che mi è piaciuto.sei contenta della spiegazione? Buonanotte

Pubblicato da avner84
22 ago 2013 00:20

@avener84: perdona se ti sei sentito offeso e non serve che tu mi dia giustificazioni, prendila con ilarità come facciamo tutti noi nei blog, quando leggiamo scritti superficiali che replicano frasi inculcate, che offendono a priori, senza entrare nel contenuto e generalizzano senza analizzare il caso specifico e quando poi premi un pò scadono nel vittimismo.
Tanto per essere chiari il finale non è riferito a te ma alla situazione in Italia..."mancano i soldi" tutto quà, vuoi crederci bene, tanto tra i due sono io ad essere quella ignorante e retrograda, ammazza Italia (sorridi)
Devi sapere che in questo blog ci sono tanti amministratori mascherati che si sono spesi con le tue stesse parole e mai hanno difeso il loro territorio chiedendo studi accurati...il SI incondizionato ha lo stesso valore del NO incondizionato.
Si che se ne esce se affrontiamo la dialettica con elementi, io non sono quella del NO, le opere servono, ma chiedo che quel SI sia ben ponderato, non riportarmi altre realtà a supporto della fattibilità, entra nello specifico di questa specifica roccia, questo terreno, questa roccia, questa falda, ogni progetto di questa portata richiede un'analisi approdondita, non dati bibliografici!
Conosci il Project Financing? Conosci la carsicità del Grappa? Conosci il freatico acquifero di Romano? Bastano queste poche domande per capire, visto l'espediente che si vive in Veneto, che quel che si vuol fare non è progettazione che porterà nuova...

Pubblicato da ele71
22 ago 2013 07:25

linfa al paese...io vedo ben altro, ma se mi dimostri che mi sbaglio, sono la prima a ricredermi, ma non non serve che mi usi quella foto (sorridi sto scherzando).
Chi è convinto delle proprie tesi le porta sino in fondo non cede al primo ostacolo.

Pubblicato da ele71
22 ago 2013 07:45

DOMENICA 11 SETTEMBRE A CISMON DEL GRAPPA FESTA / MANIFESTAZIONE - Bosco delle fontane ore 9.00 - 18.00
NO AUTOSTRADA VALSUGANA !
www.facebook.com/photo.php?fbid=10200139450918398&set=a.1014865621291.2001895.1514587712&type=1&theater

Pubblicato da flaviomerlo
09 set 2013 19:10

Per poter inviare un commento devi essere registrato e autenticato.

Accedi Registrati ora